• INFO RIMBORSO E VOUCHER  940x280
  • BIGLIETTO ROTTAMATO banner 940x280
  • A RTI i circuiti per venezia 940x280 def
  • AAA BANNER biglietti donati covid 940x280
  • OK BANNER caro spettatore 940X280

2BANNER my arteven per sito arteven 940x280

Compagnia Junior
Balletto di Toscana
GISELLE

Premio Danza & Danza 2013, miglior produzione italiana
balletto in un atto unico
musica Adolphe Adam
drammaturgia, regia e coreografia Eugenio Scigliano
luci Carlo Cerri in collaborazione con Andrea Narese
costumi Santi Rinciari realizzati da Opificio della Moda e del Costume
Giselle Laura Massetti / Lucia Zimmardi
Educatore Mirko De Campi / Luca Cesa
Istitutrice Giovanna Pagone / Chiara Afilani / Eleonora Peperoni
Studentesse Chiara Afilani, Sofia Barilli, Giulia Cella, Martina Consoli, Elena Martinelli, Eleonora Peperoni, Myriam Tomé,
Lucia Zimmardi / Giorgia Drago, Carolina Giornelli, Sofia Manca, Elena Pera
Studenti Luca Cesa, Joseph Caldo, Francesco Lucia, Alberto Tardanico, Giovanni Visone / Giovanni Imbroglia, Lorenzo Savino

Per affrontare Giselle, caposaldo e sintesi del Romanticismo coreografico, Eugenio Scigliano torna direttamente alle fonti poetiche e letterarie del balletto.
Proprio partendo dalla suggestiva leggenda delle Wilis che Heinrich Heine evocò nel suo libro sulla Germania e tanto suggestionò Theophile Gauthier nello scrivere lo scenario di Giselle, il coreografo si immerge direttamente nell’atmosfera gotica e notturna tanto cara alle culture nordiche, della quale il tema dell’irresistibile passione amorosa legata all’idea della ‘non-morte’ è fulcro portante. Con molte altre creature destinate a vagare inquiete nell’aldilà create dalla letteratura romantica, le Wilis evocate da Heine condividono molte cose: il vagare in luoghi boschivi e notturni, la bellezza selvaggia ed esangue, la silenziosa e sfuggente seduttività, il potere di far sperimentare un sentimento così forte e irresistibile da lasciarne in chi l’ha provato indelebile traccia. Wilis, Villi o comunque si chiamino, queste fanciulle fatali hanno in sé anche una natura demoniaca, tanto da essere assimilate ai vampiri, e come loro sono infatti esseri erotici e mortiferi, implacabili e vendicativi.
E così, ripensando la traccia dell’antico balletto, Scigliano riconduce la vicenda in quella età vittoriana, in una scuola che ricorda assai da vicino l’Appleyard College di Picnic ad Hanging Rock, dove si educano fanciulle di buona famiglia con rigidi rituali accuratamente pensati per soffocarne le passioni, ma nel quale è anche sufficiente mettere a contatto l’innocenza dei sentimenti dei più giovani con l’ambiguità cinica degli adulti per fare esplodere un conflitto profondo e sconvolgente tra verità e convenzioni. Nella nuova scrittura drammaturgica del famoso secondo ‘atto bianco’, così, prevale la necessità di evidenziare un riscatto femminile, che riemerge, più forte del dolore, in una complicità solidale contro l’uomo che ha tradito. In questa trasfigurazione della realtà - eterna e attuale allo stesso tempo così nelle sue dinamiche emozionali, nei suoi ritratti psicologici, nei suoi ‘giuochi di ruolo’ che ancora oggi la cronaca ci registra tragicamente Scigliano si fa guidare dalla musica di Adam e affrontando la sfida di una pagina ‘assoluta’ del repertorio ballettistico trova la sua personalissima, coerente risposta alla vicenda, alla quale offre la sua inconfondibile cifra stilistica e la sua sensibilità di autore capace di registrare le minime sfumature del cuore in gesti e movimenti di ampio respiro teatrale.

 

 
Non perderti le ultime novità,
resta in contatto con noi!

 

Altri teatri del Veneto

logo Teatro Stabile del Veneto

NEWS!

 

 >> ATTENZIONE!

 
>> MANIFESTAZIONE D'INTERESSE PER SPETTACOLI TEATRALI, COREUTICI E MUSICALI
 
>> D_ARTI PER VENEZIA: IL NOSTRO CIRCUITO A SOSTEGNO DELLA CITTA' DI VENEZIA COLPITA DALLA TRAGEDIA DEL 12 NOVEMBRE
 
>> RASSEGNA STAMPA: ARTEVEN RISPONDE IN MERITO AGLI ARTICOLI USCITI SUI GIORNALI LOCALI _ 22 ottobre 2019
 
 
>> BUON COMPLEANNO ARTEVEN! DA 40 ANNI AL VOSTRO FIANCO
 

>>Vuoi sostenere le attività di ARTEVEN? Dona il tuo 5x1000
LEGGI TUTTO

>> dal 1 Luglio 2018 saranno da noi accettate esclusivamente fatture emesse attraverso il sistema elettronico. Per maggiori informazioni scarica la seguente comunicazione

>> LAVORA CON NOI! 
Per lavorare con noi iscriviti alle nostre liste tra i fornitori!!! 
LEGGI TUTTO

 
>> PROTOCOLLO D'INTESA
tra Arteven e Teatro Stabile del Veneto  
 
>> PROTOCOLLO D'INTESA
tra Arteven e Fondazione Orchestra di Padova e del Veneto
 
>> PROTOCOLLO D'INTESA
tra Arteven e Associazione Circo e Dintorni
LEGGI TUTTO 
 
>> PROTOCOLLO D'INTESA
tra Arteven e Piccionaia S.c.s
 
>>SI COMUNICA CHE DAL 1 GIUGNO 2019 SARANNO DA NOI ACCETTATI ESCLUSIVAMENTE CONTRATTI DI SCRITTURA TEATRALE, FIRMATI DIGITALMENTE in formato pdf.p7m, ED INVIATI PER POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA PEC arteven-compagnie@pec-mail.eu

>> COMUNICAZIONE SU LEGGE 124/2017 (art. 1, comma 125)
LEGGI TUTTO 
 
>> AGGIORNAMENTO ACCORDO tra Produzione e Organizzazione Teatrale
LEGGI TUTTO