STAGIONE DI PROSA
Teatro Comunale
di Vicenza 

 VAI ALLA RASSEGNA

 

 




L’inizio di una nuova stagione di teatro, musica, danza, è anche il ritorno di un ritrovarsi speciale, in un luogo ideale come solo un teatro può essere. Ci si ritrova in piazza, per le vie, nei locali, nei cinema, nei musei, nei luoghi di culto, nelle proprie case. Ma il teatro è un luogo speciale perché lì accadono cose diverse dal quotidiano, cose che tuttavia portano a discutere anche di quanto ci capita nella vita di ogni giorno; il teatro è un luogo dove ci si può divertire ma da dove anche si può uscire pensando e ragionando. In teatro, soprattutto, accadono cose vere, come si suol dire, dal vivo: se chi è sul palco sbaglia la battuta, la frase musicale, il passo di danza, non potendo riavvolgere il nastro, deve accettare e risolvere. Il teatro, insomma, è una piccola scuola di vita.

A Vicenza abbiamo tanti teatri, piccoli, medi e grandi, antichi e moderni, uno - l’Olimpico - persino unico al mondo. Ma il teatro di tutti i vicentini è il nostro Teatro Comunale che, riempite le sue sale, contiene più persone di un paese di montagna. L’avvio di una nuova stagione è dunque anche il piacevole ritrovarsi di una comunità, i cui modi di pensare e i comportamenti possono essere da esempio virtuoso per tutti noi.
Bentornato Teatro!

Francesco Rucco
Sindaco di Vicenza


Danza, teatro, circo, musica di ogni tipo, incontri culturali di alto livello: la programmazione del Teatro Comunale di Vicenza è, per qualità, quantità e varietà, senza dubbio non inferiore a quella dei grandi teatri  metropolitani. Vi si toccano punte di assoluto prestigio e si incontrano i gusti più diversi; ci si confronta con i grandi temi della tradizione italiana e internazionale e ci si apre a quanto oggi può offrire la contemporaneità.

Una delle mission di un teatro pubblico, come il Comunale di Vicenza, è proprio quella di non tralasciare alcun tipo di pubblico, di qualsivoglia età ed estrazione, di provare a rispondere a ogni esigenza culturale, incline
tanto al divertimento che all’impegno, ma senza mai derogare all’obbligo della qualità. E questo è un assunto che il nostro teatro non teme certamente di affrontare, nel rapporto con la città, con le scuole e con tutte le
diverse generazioni che formano il pubblico, oltre che con le altre iniziative di cultura, e non solo di spettacolo, che riempiono di significati la vita di una città. Perché il Comunale può e deve essere anche qualcosa di più di un pur magnifico luogo dove si fa spettacolo: un centro attrattore e, nel contempo, propulsore, una fucina di idee, un palcoscenico aperto, capace di coordinare le fatiche di tutti i teatranti e i musicisti del territorio.

Simona Siotto
Assessore alla Cultura del Comune di Vicenza


È solo nell’incontro fra spettatore e artista che un Teatro diventa il punto di riferimento culturale della Comunità, perché un Teatro senza il suo Pubblico perde la sua identità e il suo ruolo, rinuncia a essere vivo e vitale. Il Teatro Comunale di Vicenza è particolarmente orgoglioso del rapporto con il suo Pubblico, spettatori, organizzazioni, club services, aziende, realtà istituzionali, appassionati e frequentatori occasionali, un pubblico diversificato, competente ed esigente; un pubblico molto fidelizzato, come dimostrano i numeri importanti della stagione passata.

E questa relazione fortissima può essere sintetizzata nell’immagine di stagione di quest’anno, semplice e significativa, con il logo del Teatro Comunale di Vicenza che campeggia sul volto di una spettatrice, logo che diventa segno di riconoscimento e di appartenenza, profondamente umanizzato, così come lo slogan: Il Teatro sei tu. Perché ognuno di noi è un tassello fondamentale per la crescita del Teatro e ciascuno può far propri i valori culturali ed emozionali espressi dal Teatro.  È una grande emozione presentare una stagione così ricca di contenuti e suggestioni, con un’offerta di spettacolo dal vivo di alto livello culturale in tutti i generi artistici, con proposte di impegno affiancate ad altre di intrattenimento intelligente, con un’ampiezza di gamma notevole (danza, prosa, concertistica, sinfonica, musical, operetta, canzone d’autore, musica folclorica, circo, cinema, l’arte a teatro e l’opera lirica) perché nel Teatro di Tutti ognuno possa trovare il suo genere di elezione e il suo spettacolo.

Cari Spettatori, questo Teatro, anche per la stagione 2019-2020 è Vostro! Vivetelo, abitatelo, fatelo vivere. 

Portate i Vostri figli, i Vostri nipoti, le Vostre Famiglie, perché è nell’incontro e nella partecipazione che possiamo far crescere arte e cultura nella nostra Comunità.

Roberto Ditri
Presidente Teatro Comunale di Vicenza

Pier Giacomo Cirella
Segretario Generale Teatro Comunale di Vicenza


ABBONAMENTI 2019/2020
I nuovi abbonamenti potranno essere sottoscritti a partire da giovedì 19 settembre fino al giorno del primo evento in abbonamento (previa disponibilità) con le seguenti modalità:
- online su www.tcvi.it
-
 alla biglietteria del teatro Comunale

dal martedì al sabato, dalle ore 15:00 alle 18:15 (operatore telefonico attivo dalle 16:00 alle 18:00)
tel 0444 324442
fax 0444 236336
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

ABBONAMENTI ALLE STAGIONI
Sono previsti degli sconti per chi sottoscrive più tipologie di abbonamento (10%  per due tipologie, 20 % per tre tipologie). 

Per scoprire tutte le modalità clicca qui  

CAMBIO POSTO
Nel caso di impossibilità ad assistere a uno spettacolo è possibile cambiare turno (per le stagioni di Danza e Prosa, ove siano previste due recite) o assistere a un altro spettacolo della stagione, al costo di € 2,00. Il cambio posto può essere esercitato - a partire dal 22 ottobre 2019 - al massimo tre volte nelll'arco della stagione artistica e non può essere effettuato nelle date degli spettacoli fuori abbonanamento.

Per scoprire tutte le modalità clicca qui.

BIGLIETTI 
I biglietti dei singoli spettacoli della stagione potranno essere acquistati da martedì 1 ottobre e i biglietti degli spettacoli fuori abbonamento da lunedì 24 giugno, con le seguenti modalità:
- alla biglietteria del teatro Comunale
- online su www.tcvi.it
- presso gli sportelli di Intesa Sanpaolo (ex Banca Popolare di Vicenza)

I prezzi dei biglietti sono comprensivi del diritto di prevendita. 
Biglietti e abbonamenti sono acquistabili anche con APP18 e Carta del Docente

Per scoprire tutte le modalità clicca qui.


INFORMAZIONI

Teatro Comunale
Viale Mazzini, 39 - Vicenza
Tel. 0444 324442 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
dal martedì al sabato dalle 15:00 alle 18:15

SCARICA IL PROGRAMMA COMPLETO

CERCA LO SPETTACOLO:

Seleziona uno o più filtri di ricerca

Cosa vuoi vedere?

Ricerca per genere

Dove vuoi andare a teatro?

Quando vuoi andare a teatro?

Calendario
Calendario