Veronica Pivetti
VIKTOR und VIKTORIA

regia Emanuele Gamba
con Giorgio Borghetti, Yari Gugliucci
e con Sergio Mancinelli, Roberta Cartocci, Nicola Sorrenti
scene Alessandro Chiti
costumi Valter Azzini
luci Alessandro Verazzi
musiche originali e arrangiamenti Maurizio Abeni
produzione a.ArtistiAssociati


Repubblica di Weimar. L’attrice disoccupata Susanne Weber approda a Berlino: ha fame, freddo ed è delusa dall’amore. L’incontro con l’attore Vito Esposito sembra cambiarle la vita. Mentre la città subisce gli umori dei nazionalsocialisti di Hitler, Susanne e Vito condividono fame, scene e battute fino a scambiarsi le rispettive identità. È per l’affamata ditta che la donna diventa Viktor und Viktoria, affascinante en travesti dotato di uno stravagante fallo di cotone che nasconderà il suo segreto. Con una brillante compagnia capitanata dalla Baronessa Von Punkertin Viktor und Viktoria conquista il mondo. Sullo sfondo di una Berlino anni trenta, una spassosa Veronica Pivetti ci racconta e ci canta una storia piena di qui pro quo, cambi di sesso, di persona e di intrecci sentimentali senza esclusione di colpi.

Il mondo dello spettacolo non è sempre scintillante e quando la crisi colpisce anche gli artisti devono aguzzare l’ingegno. Ecco allora che Viktoria, talentuosa cantante disoccupata, si finge Viktor e conquista le platee... ma il suo fascino androgino scatenerà presto curiosità e sospetti. Tra battute di spirito e divertenti equivoci si legge la critica ad una società bigotta e superficiale (la nostra?) sempre pronta a giudicare dalle apparenze.

INFO E PREZZI

Biglietti a partire da 3.00€
leggi tutto

 

Repliche in altri teatri: