Istituto Nazionale del Dramma Antico
ELENA

di Euripide
con LAURA MARINONI
regia Davide Livermore

Un fantasma. Un incipit sorprendente.

“Hera plasmando l’aria creò un’immagine con le mie fattezze e la mise al mio posto”, questo canta Elena, lo sostiene con tutte le sue forze, e convince ognuno di noi: Elena è senza colpa. E convince se stessa. E’ una paranormale verità o una banale invenzione? Forse Elena fa semplicemente quello che il genio creativo di ognuno di noi si costringe a fare nella vita per sopravvivere: inventare, e nella sua degenerazione… mentire. Questo vedremo: uno spazio dove affiorano i tanti naufragi di un'esistenza. Elena ci costringe al confronto con un alto e altro livello di menzogna, quello giocato in modo consapevole. Ma perché non credere al fantasma? Perché pensare a un’alterazione della verità? Forse perché, parafrasando Lorenzo Da Ponte, la vita è spesso noiosa.

INFO E PREZZI


a partire da 10,00€