EN RIVA A L'ADESE, TANTO TEMPO FA
(barùfe, amori, bàle e sudòri)

di Massimo Meneghini
traduzione dialettale Delio Righetti
con testi di Dino Coltro e ricerche sul territorio di Giorgio Totola
arrangiamenti e musiche originali Giannantonio Mutto

con (in o.a.) Greta Bazzoni, Arianna Benoni, Pietro Bianchi, Fabio Cemino, Michele Donatoni, Stefania Gaspari, Elettra Gelio, Matteo Girelli, Renato Gorfer, Marisa Lonardi, Lara Murari, Leonardo Recchia, Francesco Smania, Chiara Tommasini, Nadia Vidotto

regia Delio Righetti

Lo spettacolo En riva a l’Adese, tanto tempo fa (fadìghe, amori, bàle e sudòri) vuole dare valore ai luoghi in riva all’Adige, amati e condivisi dalle persone che vivono lì attorno. Uomini e donne la cui esistenza è segnata da un continuo confronto intergenerazionale e sociale, motivo di contrasto ma inesauribile fonte di arricchimento. La voglia di emancipazione si trasforma in lotta, speranza, fuga, viaggio e la presenza dell’altro esprime solidarietà. Dà valore al genere teatrale, che nella sua “costruzione” intervalla dialoghi e scene di gruppo con coreografie, intermezzi musicali e canzoni, sostenuti da giochi di luci. Un rinnovamento è dato dalla presenza di giovani attori che si mettono in gioco e dimostrano come il teatro sia esperienza di ricerca personale, condivisione ed espressione di sé.