RBR Dance Company
THE MAN 
e gli illusionisti della Danza

regia Cristiano Fagioli
coreografie Cristina Ledri e Cristiano Fagioli (con la collaborazione della compagnia)
assistente alla coreografia Alessandra Odoardi
musiche P. Gabriel, J. Debney, D. Todesco, C. Armstrong, V. Zoccatelli, J. Horner, H. Takkenberg
video and concept Gianluca Magnoni
disegno luci Cristiano Fagioli
costumi Cristina Ledri

produzione RBR Dance Company
co-produzione Camerata Musicale Barese

Dopo Jesus Christ Superstar, il musical campione d’incassi che a 50 anni di distanza dal suo esordio è ancora sulle scene, e Passion, con la regia di Mel Gibson, arriva la nuova rappresentazione firmata RBR Dance Company con la prestigiosa collaborazione della Camerata Musicale Barese. The Man e gli Illusionisti della Danza rilegge la Passione dell'uomo, di ciascuno di noi, della manifestazione d’amore infinito, eroico e tenace. La trama mescola e dilata sensazioni ancestrali, la narrazione coreutica apre ad orizzonti di significato “altri” rispetto a quelli della semplice quotidianità ed esperienza tangibile, movimenti perfetti all’interno di un’atmosfera sospesa e a tratti rarefatta coinvolgono gli spettatori come moderni testimoni di un’immortale messaggio esistenziale.

Sulle musiche di Peter Gabriel, John Debney, Diego Todesco, Craig Armstrong, Virginio Zoccatelli, James Horner, Henrik Takkenberg, i danzatori illusionisti di RBR, attraverso un uso perfetto delle luci insieme e un sublime ritmo scenico, facendo perno sull'illusione visiva apriranno la porta dell'intuizione emotiva.


Rassegna stampa
“(…) ha rovesciato la crudezza delle immagini del film girato a Matera e l’ha resa nella bellezza dei movimenti, (…): dei quadri umani che racchiudono ogni scena. Poi il processo e la condanna; la flagellazione brillantemente resa con delle corde; la corona di spine che, nonostante non avvolga solo il capo di Gesù ma lo trafigga nel corpo, gli fa dire: «Le mie spine sono i vostri sogni d’amore». Sulla Croce, un’installazione di 4 metri che rotea sul palco (…).Quindi il sipario che si apre e si richiude mentre le ballerine danzano sul proscenio e la Resurrezione, luminosa e potente, bellissima. «Amen».”
Barbara Castellano, Fasanolive.com, 8 aprile 2017

The Man non ha certo paura di rompere gli schemi e soprattutto la tradizionale iconografia cristiana, (…) al centro dello spettacolo c’è l’uomo. Le emozioni prendono vera e propria vita dal corpo dei ballerini che, grazie ad un altissima carica emotiva, rompono il velo che separa il palco dallo spettatore, lasciando il pubblico senza fiato. Magistrale è la regia di Cristiano Fagioli, (…) totalmente geniale è la scelta di trasformare la forma classica della croce in un inconsueto treppiede, (…) come l’impatto della scenografia, composta solamente dai fondali proiettati sullo sfondo e dai giochi di luci che creano dei forti contrasti, tanto da ricordare a fine coreografia, quando i ballerini terminano con una posa, un quadro di Caravaggio. (…) La grande forza dell’arte risiede proprio nel sapere sempre stupire e nel riuscire a far toccare con mano le emozioni dell’animo umano”.
Melissa Gifuni, Sempione News, 18 Marzo 2017

INFO E PREZZI

Biglietti a partire da € 6,00
leggi tutto

Repliche in altri teatri: