Marco Paolini
NEL TEMPO DEGLI DEI
il calzolaio di Ulisse

 
di Marco Paolini e Francesco Niccolini
con Marco Paolini
e con Saba Anglana, Elisabetta Bosio, Vittorio Cerroni, Lorenzo Monguzzi, Elia Tapognani
musiche originali di Lorenzo Monguzzi con il contributo di Saba Anglana e Fabio Barovero
scenofonia, luminismi, stile Roberto Tarasco
produzione Michela Signori, Jolefilm e Piccolo Teatro di Milano - Teatro d’Europa con la collaborazione di Estate Teatrale Veronese e Teatro Stabile Bolzano
regia Gabriele Vacis

Ex guerriero ed eroe, ex aedo, l’Ulisse di Paolini e Niccolini si è ridotto a calzolaio viandante, che da dieci anni cammina verso non si sa dove con un remo in spalla, secondo la profezia che il fantasma dell’indovino cieco Tiresia gli fa nel suo viaggio nell'al di là, narrato del X canto dell'Odissea. Impossibilitato a sottrarsi a un destino di morte e violenza voluto dagli dèi, l’eroe si autoinfligge la più dura delle punizioni, rinunciando al trionfo e all’immortalità e obbligandosi ad un nuovo esilio sotto le mentite spoglie di un calzolaio. Il protagonista è quindi un Ulisse pellegrino e invecchiato, che non ama svelare la propria identità e che tesse parole simili al vero: si nasconde, racconta balle, si inventa storie alle quali non solo finisce col credere, ma che diventano realtà e addirittura mito.