Compagnia Teatro Musica Novecento
ORFEO ALL'INFERNO

Orphée aux Enfers – operetta su libretto originale di Henri Crémieux e Ludovic Halévy
musica di Jacques Offenbach
riduzione e adattamento italiano di Silvia Felisetti
corpo di ballo Accademia coreografie di Salvatore Lorritto
orchestra Cantieri d’Arte diretta da Stefano Giaroli
scene e costumi di Artemio Cabassi
regia di Alessandro Bracchetti

Orfeo all’inferno è il modello della Parodia trasgressiva e geniale esercitata da Offenbach (padre dell’Operetta europea) sulla società e sul potere del secondo Impero. Un classico del teatro musicale leggero celebre per la straripante invenzione comica, lirica e musicale esaltata dal ritmo travolgente del celebre can-can. Orfeo ed Euridice, ormai annoiati dal loro legame, non nascondono di frequentare altri uomini e donne. Tra le frequentazioni di Euridice il pastore Aristeo, che altri non è che il Dio Plutone travestito, che ne provoca la morte per portarsela nell’Ade. Orfeo è ben contento di essersi liberato della moglie, ma questo punto interviene l’Opinione Pubblica che lo costringe a chiedere l’intervento di Giove, per poter scendere negli Inferi e riprendersi la bella Euridice.