Emma Dante
BALLARINI

con Manuela Lo Sicco e Sabino Civilleri

In una stanza una vecchia donna è china su un baule aperto: si alza con in mano una spina elettrica e una presa e non appena le collega sopra la sua testa si accende il firmamento. Da un altro baule appare un uomo vecchio, che la guarda e le sorride amoroso. Lui si avvicina e ballano fino a quando non estrae dalla giacca un orologio da taschino: meno 5… meno 4… meno 3… meno 2… meno 1… Al rintocco della mezzanotte lui fa scoppiare un piccolo petardo e si baciano. Poi tira fuori una bottiglia di spumante, mentre lei dal suo baule prende un velo da sposa e se lo appoggia sulla testa, facendo suonare un vecchio carillon. Si tolgono la maschera da vecchi, inforcano gli occhiali e riprendono a danzare. Sulle note di vecchie canzoni lui e lei festeggiano l’arrivo di un nuovo anno, ballando a ritroso la loro storia d’amore.

 

Repliche in altri teatri: