LE RASSEGNE IN PROVINCIA DI VENEZIA

STAGIONE TEATRALE
Teatro Comunale
di Mirano

VAI ALLA RASSEGNA


La Città a Teatro

Questo titolo, che avevamo posto ad auspicio delle prima stagione di prosa, continua ad essere adeguato specchio degli obiettivi dell’Amministrazione nella politica culturale.
Perché, in questi anni, oltre alla tradizionale stagione di prosa che ha visto aumentare le presenze fino al tutto esaurito in certi casi, c’è stata una crescente partecipazione delle famiglie alle domeniche a teatro e, soprattutto, un ampliarsi dell’offerta scolastica, segno della proficua relazione con insegnanti e studenti.
Questa centralità del teatro nella formazione della cittadinanza, in ogni età, mira alla costruzione non solo dello spettatore, ma di un soggetto che è, a sua volta, attore, in una relazione di scambio affinché si realizzi compiutamente il miracolo del teatro. Anche altri luoghi, altri percorsi ci sono a Mirano al fine di realizzare questo processo condiviso. Qui, nel Teatro Nuovo, si danno le condizioni di spazio e di attrezzature per la più ampia partecipazione.
Qui, la collaborazione per la Rassegna con La Piccionaia e Arteven garantisce la qualità dello stare a teatro.
Il cartellone di prosa di quest’anno appare dedicato alla contemporaneità se si fa eccezione per quel classico sempre attuale che è Goldoni e che concluderà la stagione l’8 marzo.
Ci sono anche due autori dell’Ottocento, come Scarpetta e Ibsen, che pur di provenienza geografica diversa e lontana, propongono una lettura della realtà psicologicamente attenta e sociologicamente moderna.
C’è posto per la comicità, spesso venata di sarcasmo, con Natalino Balasso che apre la stagione e attrici come Antonella Questa, Monica Guerritore e Francesca Reggiani che indagano i rapporti di coppia con quella consapevolezza matura che le donne hanno saputo conquistare nonostante tutto. E, nel mezzo, un tributo alla danza, a quella forma così appassionante che è il tango per mettere in scena un classico come Romeo Y Julieta.
Dunque i sentimenti, le passioni, anche i drammi della vita incarnati nelle arti sceniche dal vivo cioè nel teatro.

Renata Cibin
Delegata alla Cultura

Maria Rosa Pavanello
Sindaca di Mirano

 

INFORMAZIONI

ABBONAMENTO A 7 SPETTACOLI
Intero € 100,00 / ridotto € 85,00
Riduzioni: Over 65, under 26, cral aziendali, soci FAP e dipendenti del Comune di Mirano

BIGLIETTI
Intero € 18,00 / ridotto € 15,00 / studenti € 10,00
Riduzione gruppi di studenti solo in prevendita in biglietteria € 8,00 (min 3 pax).
Per i diversamente abili anche l’accompagnatore avrà diritto al biglietto ridotto; si consiglia la prenotazione del posto.

Riduzioni: Over 65, under 26, cral aziendali, soci ACLI e FAP, dipendenti del Comune di Mirano

RINNOVI ABBONAMENTI
Dal 19 al 28 settembre (possibile cambio posto). Rinnovi telefonici: dal martedì al giovedì dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19. Ritiro in Biglietteria: dal martedì al giovedì dalle 17 alle 19.

NUOVI ABBONAMENTI
Dal 2 ottobre al 9 novembre in biglietteria lunedì dalle 10 alle 12, giovedì e venerdì dalle 17 alle 19.

BIGLIETTI IN PREVENDITA
In biglietteria a partire dal 2 novembre: giovedì e venerdì dalle 17 alle 19.
Nelle sere di spettacolo, a partire dalle ore 20.
Abbonamenti e biglietti acquistabili anche online su www.vivaticket.it by Best Union con diritto di prevendita.

Il programma potrebbe subire variazioni per ragioni non dipendenti dagli organizzatori.

Non è ammesso l’accesso in sala a spettacolo iniziato.

 

INFO UFFICIO TEATRO

Via Vittoria 75, 30035 Mirano (VE) tel 041 4355536
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. / www.miranoteatro.it
facebook logo detail Teatro di Mirano
facebook logo detail Arteven
programmazione a cura de La Piccionaia e Arteven
www.piccionaia.it / www.arteven.it

 

 

CERCA LO SPETTACOLO:

Seleziona uno o più filtri di ricerca

Cosa vuoi vedere?

Ricerca per genere

Dove vuoi andare a teatro?

Quando vuoi andare a teatro?

Calendario
Calendario