Turni:
Mercoledì 15 e giovedì 16 aprile ore 19:30
Venerdì 17 aprile ore 21:00
Sabato 18 aprile ore 19:30
Domenica 19 aprile ore 16:30

Massimo Popolizio, Maria Paiato
UN NEMICO DEL POPOLO

di Henrik Ibsen
traduzione Luigi Squarzina
e con Tommaso Cardarelli, Francesca Ciocchetti, Martin Chishimba, Maria Laila Fernandez, Paolo Musio, Michele Nani, Francesco Bolo Rossini
regia Massimo Popolizio
produzione Teatro di Roma - Teatro Nazionale

In una città di provincia è in atto un conflitto politico e morale tra i fratelli Stockmann. Thomas, medico che scopre l’inquinamento delle acque termali della città e Peter, sindaco insabbiatore che tenta di convincerlo che una denuncia porrebbe fine ai sogni di benessere. Con questo testo Popolizio - in veste di regista e interprete - indaga temi e contraddizioni della nostra società: dalla corruzione alla responsabilità etica per l’ambiente, dal ruolo dei media nella creazione di opinioni e consenso ai rapporti tra massa e potere. Dalla prospettiva del nostro “oggi” l’opera di Ibsen assume un’inedita forza comunicativa. Racconta con spietata lungimiranza il rischio che ogni società democratica corre quando chi la guida è corrotto e la maggioranza soggiace al giogo delle autorità pur di salvaguardare l’interesse personale.