Spellbound Contemporary Ballet 
ROSSINI OUVERTURES

coreografia e regia Mauro Astolfi
musiche di Gioachino Rossini
disegno luci Marco Policastro
set concept Mauro Astolfi, Marco Policastro
realizzazione scene Filippo Mancini /CHIEDISCENA Scenografia
disegno costumi Mario Laterza e Verdiana Angelucci
realizzazione costumi Verdiana Angelucci
assistente coreografa Alessandra Chirulli
una produzione Spellbound Contemporary Ballet realizzata con il contributo del MiBAC - Ministero per i Beni e le Attività Culturali e della Regione Lazio. in collaborazione con il Comitato promotore delle celebrazioni rossiniane, il Comune di Pesaro & AMAT

Rossini Ouvertures celebra la figura artistica ed umana di Gioachino Rossini di cui nel 2018 abbiamo celebrato i 150 anni dalla morte. 

"Sono sinceramente stato sedotto dal mondo Rossiniano, da questa genialità così prorompente e inebriante ma allo stesso tempo dilaniata da un profondo mal di vivere che, attraverso una fortissima ed energetica personalità, ha creato opere musicali di una grazia assoluta ed eterna. La sua era musica estrema. Il segno di una forza e di una energia superiore, ed ho volutamente cercato di creare una danza estrema, carica di energia, di vitalità, di incontri, di seduzioni, di suggestioni. Ho passato molto tempo pensando come si sarebbe potuto tradurre in movimento la sua genialità compositiva. Non ho sentito di lavorare su un’astrazione, ho cercato e ho “sentito” come raccontare la vibrazione della sua musica: mi sono letteralmente lasciato trasportare, ed è stata un’esperienza unica".
Mauro Astolfi

Repliche in altri teatri: